XIV Edizione Ecotrail del Gransasso d’Italia

Grande successo e record di presenze per la quattordicesima

Edizione dell’ Ecotrail del Gransasso d’Italia !!

Gli oltre duecento atleti alla partenza a Fonte Cerreto (base Funivia 1120 mt )

Un successo preannunciato, quello dell’arrivo in quota a Campo Imperatore 2120 mt, per la quattordicesima edizione dell’Ecotrail del GranSasso, che si è corsa ieri Domenica 19 Agosto sulle montagne più alte degli Appennini.

  
Giornata fresca e soleggiata ha regalato agli oltre 200 runners in gara un’esperienza unica quest’anno, nella cornice di Campo Imperatore 2120 mt , che ha visto per la prima volta, in tutte le sue edizioni, l’arrivo in quota dei 13 km di gara.

A bloccare il tempo per primo al 3,5 km sul passaggio del km Verticale (0:42′:01″) è Carlo Colaianni, atleta di casa favorito della competizione, che purtroppo non riesce a concludere la gara, costretto al ritiro per uno stiramento al ginocchio nel tratto di discesa nei pressi del Rif Garibaldi; a lui va un grosso in bocca al lupo per una pronta guarigione!
Vince la gara Donatello Di Sante (Parks trail Promotion) con il tempo di 1:37′:50″, che si aggiudica la quattordicesima edizione del trofeo in questa nuova formula di gara di 13 km con 1550mt di dislivello positivo, complimenti !

Sul secondo gradino del podio Armando Coccia (sci club GranSasso) blocca il cronometro a meno di un minuto dal primo 1:38′:34″, ottima forma per lui che passa in seconda posizione sul km verticale mantenendo la posizione per tutta la gara. In terza posizione l’atleta De Sanctis Lorenzo( Il Crampo Gruppo podistico) con il tempo di 1:40′:11″.
In campo femminile Del Grosso Veronica (Runcard) con il primo tempo di 0:54′:25″ sul km Verticale, si aggiudica  anche la vittoria della gara 1:52′:59″, staccando di cinque minuti  la seconda atleta Shablista Nataliya (Sportin Club USA Avezzano)  2:03′:33″ , seguita in terza posizione da Testarmata Martina ( Tibur Ecotrail) con il tempo di 2:05′:36″.

 

Ristoro, pranzo e birra all’arrivo per tutti i partecipanti al termine della manifestazione, offerto dagli amici dell’ “Ostello lo Zio”, nel villaggio allestito per la gara sul piazzale antistante la struttura.
Un’occasione veramente unica quest’anno per gli atleti di far visita all’Ostello più alto d’Europa, al museo della Vecchia Funivia, al nuovo ristorante, e tutti gli spazi all’interno, opera di restauro a seguito della chiusura per ben 15 anni!

La manifestazione si è conclusa alle 14:00 circa, con le premiazioni dei vincitori e di tutte le categorie, gli atleti sono riscesi poi in Funivia giù a Fonte Cerreto, servizio offerto dal Centro Turistico del Gran Sasso, partner della manifestazione in tutte le sue edizioni.

Un ringraziamento doveroso a tutti gli Sponsor che hanno reso possibile la manifestazione:
Scott , main sponsor della gara e il negozio King Line tutto per lo sport,
Ostello Campo Imperatore “Lo Zio” e tutto lo staff dei ristori e posti di controllo,
ICRA Italia, per il contributo concesso, RISK4SPORT per il servizio FOTO,
il Soccorso Alpino dell’Aquila e della Guardia di Finanza per l’assistenza logistica alla gara.
Feedback positivo a detta di tutti i partecipanti e accompagnatori, per questa nuova formula di gara, che riproporremo sicuramente il prossimo anno per la quindicesima edizione della gara più in quota di tutti gli appennini, L’Ecotrail del GranSasso d’Italia.

QUI le classifiche della gara
FOTO (per ricevere le foto invia il tuo numero di Pettorale a: pit.rossi@gmail.com)

Ci vediamo Agosto 2019 !!!
Studi tuned 😉

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *